Skip links

Condizioni generali d'uso

Condizioni generali d’uso

1.1 La principale finalità della Planimetria 2D/3D è di rappresentare la distribuzione degli spazi, aiutare a comprendere maggiormente gli ingombri, e non è assimilabile a quanto indicato in un progetto esecutivo o di dettaglio. Le esatte misure degli ambienti saranno da prendere in cantiere, in loco o comunque fornite dal progettista/proprietario.

1.2 La Planimetria 2D/3D consegnata al cliente è da intendersi come una rappresentazione tridimensionale ricavata dagli elaborati consegnati al momento dell’ordine e risulta comprensiva di:
– Muri interni ed esterni
– Pavimenti
– Balconi, terrazzi, portici e giardini (comprese alberature e siepi)
– Serramenti interni ed esterni
– Sanitari
– Elettrodomestici cucina e lavanderia
– Camini
– Garage con automobili
– Scale e parapetti
– Arredi per ogni ambiente
– Arredi giardino
– Cabine armadio
– Accessori di arredo (quadri, lampade, tappeti, piante, soprammobili, …)
– Quote 2D o 3D (se richieste)

2.1 Il materiale consegnato al Cliente relativamente alla Planimetria 2D/3D sarà:
– Immagine in alta risoluzione per la stampa in formato PNG con canale di trasparenza per la possibile sovrapposizione a sfondi diversi
– Immagine in alta risoluzione per la stampa in formato JPG
– Immagine in bassa risoluzione per il Web in formato JPG

2.2 Il materiale consegnato al Cliente relativamente ai render di interni sarà:
– Immagine in alta risoluzione per la stampa in formato TIFF
– Immagine in alta risoluzione per la stampa in formato JPG
– Immagine in bassa risoluzione per il Web in formato JPG

2.3 Il materiale consegnato al Cliente relativamente alle immagini di home staging virtuale sarà:
– Immagine in alta risoluzione per la stampa in formato TIFF
– Immagine in alta risoluzione per la stampa in formato JPG
– Immagine in bassa risoluzione per il Web in formato JPG

2.4 Il materiale consegnato al Cliente relativamente ai render di esterni sarà:
– Immagine in alta risoluzione per la stampa in formato TIFF
– Immagine in alta risoluzione per la stampa in formato JPG
– Immagine in bassa risoluzione per il Web in formato JPG

2.5 Il materiale consegnato al Cliente relativamente ai virtual tour 3D sarà:
– File per utilizzo sul web

2.6 Il materiale consegnato al Cliente relativamente agli interactive building sarà:
– File per utilizzo sul web

2.7 Per la consegna delle immagini, al termine dei 5-7 giorni lavorativi necessari per la realizzazione delle planimetrie 2D e 3D e dei render d’interni, verrà inviata un’e-mail contenente un link ad una pagina Dropbox, il sistema utilizzato per la condivisione dei render. Per il dettaglio sul funzionamento puoi cliccare qui 

2.8 Per la consegna delle immagini di home staging virtuale, il link ad una pagina Dropbox verrà inviato al termine dei 3-5 giorni lavorativi necessari alla loro realizzazione.

2.9 Per la consegna delle immagini relative ai render di esterni e agli interactive building, a seguito dell’approvazione, da parte del Cliente, del progetto modellato e al termine dei giorni previsti da preventivo per la sua realizzazione, verrà inviata un’email per la condivisione delle immagini, così come indicato al punto precedente.

2.10 Per la consegna dei virtual tour 3D, prima del termine dei 5-7 giorni lavorativi, verrà inviata una e-mail contenente un link ad una pagina Dropbox dove sarà possibile visionare la planimetria che è alla base della realizzazione del virtual tour. A seguito dell’approvazione della planimetria da parte del Cliente si procederà alla realizzazione del virtual tour 3D e alla sua consegna, entro 3-5 giorni lavorativi, tramite la stessa procedura.

3.1 La Planimetria 2D/3D verrà riprodotta sulla base delle misure indicate negli elaborati forniti dal cliente, laddove non presenti saranno scalate sulla base di elementi noti (scale, porte, etc.). Qualora vengano inserite quote 2D o 3D, le stesse saranno conseguenza della suddetta scalatura e potranno quindi variare leggermente dallo stato di fatto. E’ responsabilità del cliente verificare l’esattezza delle quote rappresentate.

Esempio di planimetria senza quote che sarà scalata sulla base di elementi noti quali porte e scale:

planimetria catastale

3.2 I tramezzi interni avranno spessore unificato di 12 cm, le murature esterne di 30 cm, con l’eccezione di maschi murari che saranno rappresentati nelle dimensioni espresse nella Planimetria di riferimento. L’altezza standard degli ambienti sarà di 270 cm, salvo in ambienti con soppalchi che necessitano di un’altezza diversa. I muri avranno una finitura bianca standard sia all’interno che all’esterno.

3.3 Non saranno indicati archi, colonne, bocche di lupo o particolari costruttivi complessi, che andrebbero personalizzati (fontane, manufatti decorativi, tettoie, etc.).

Esempi di particolari costruttivi NON inseriti nelle Planimetrie 2D/3D e Render d’interni, salvo diversa richiesta in fase d’ordine e accettazione del preventivo:

fregi

3.4 Riseghe, denti e altri elementi trascurabili saranno ottimizzati e, comunque, indicati solo sul filo interno delle murature, per necessità di rappresentazione.

3.5 Laddove non indicate nelle planimetrie fornite dal cliente, le porte interne verranno inserite dai nostri designer e sarà loro cura sceglierne il verso di apertura, seguendo logica e buon senso. Per le versioni Custom, salvo diverse disposizioni in fase di ordine, le porte interne saranno uniformate per colore e struttura in modo da rendere più gradevole l’aspetto generale della Planimetria e dei Render d’interni.

Esempio di appartamento con 3 differenti tipi di porte. Questi saranno uniformati salvo diversa richiesta in fase di ordine:

interni con diverse finiture

3.6 Saranno rappresentate le parti interne all’unità, escluse quindi parti comuni quali scale condominiali, ascensore, vani tecnici.

3.7 E’ responsabilità del cliente verificare la corrispondenza della nostra planimetria 2D/3D con il materiale inviato.

3.8 La planimetria 2D/3D è da considerarsi a solo scopo illustrativo e non rispecchia necessariamente materiali, finiture ed altre caratteristiche dell’unità abitativa rappresentata.

3.9 Le planimetrie 2D/3D Standard (eseguite sulla base delle nostre proposte Standard) avranno serramenti interni, esterni, ringhiere e materiali di finitura corrispondenti a quelli della proposta scelta, non rispecchiando quindi lo stato di fatto dell’unità. Al contrario, le Planimetrie 2D/3D Custom seguiranno le finiture dello stato di fatto o le finiture inviate in fase di ordine.

3.10 Le planimetrie 2D/3D Custom potranno avere i seguenti elementi personalizzati sulla base delle fotografie o riferimenti forniti dal cliente:
– Pavimenti e Rivestimenti (saranno riprodotti in modo da corrispondere il più possibile a quelli esistenti. Laddove siano presenti pavimenti decorati, inserti, o ceramiche con particolari geometrie, cementine verranno utilizzate texture che ne possano simulare l’effetto ma per avere una più esatta corrispondenza dovranno essere fornite texture del produttore).
– Porte interne.
– Serramenti esterni (struttura e materiale, sono escluse la personalizzazione della ferramenta e di altri elementi decorativi caratterizzanti il serramento).
– Balconi e Terrazzi (fatto salvo quanto indicato in merito alla pavimentazione, verranno riprodotti ringhiere e parapetti cosicchè siano il più possibile corrispondenti al vero. Non saranno riprodotti ringhiere e parapetti sagomati in ferro battuto e/o cemento, decorati o comunque di forma complessa).

Esempio di decoro bagno NON riproducibile a meno che non venga fornita la texture frontale in fase d’ordine:

bagno

Esempio di particolari costruttivi NON inseriti nelle Planimetrie 2D/3D e Render d’interni, salvo diversa richiesta in fase d’ordine e accettazione del preventivo:

balcone

3.11 Nelle planimetrie 2D/3D, siano esse Standard o Custom, non verranno rappresentati i seguenti elementi:
– Split
– Termoarredi
– Elementi di impianti esterni (tubazioni, raccordi cappa/canna fumaria)
– Tapparelle e Persiane
– Cassettoni degli avvolgibili
– Tende
I termosifoni saranno inseriti se indicati in planimetria ed espressamente richiesti in fare d’ordine.

3.12 E’ a disposizione del cliente, inclusa nel costo, una revisione per la correzione/aggiustamento dei seguenti elementi:

Planimetria 2D/3D Standard e relativi render di interni o render 360°(usati per la realizzazione dei virtual tour 3D):
– Mancata corrispondenza dei muri realizzati con quanto indicato negli elaborati
– Senso di apertura delle porte interne
– Disposizione degli arredi ma non completa ridistribuzione. Se è necessaria una distribuzione particolare deve essere indicata nella planimetria di progetto
– Sfondo (per i soli render interni e 360°)

Planimetria 2D/3D Custom:
– Colore/aspetto pavimenti e rivestimenti customizzati
– Colore porte interne e serramenti esterni
– Colore ringhiere di balconi e terrazzi
– Mancata corrispondenza dei muri realizzati con quanto indicato negli elaborati
– Senso di apertura delle porte interne
– Disposizione degli arredi
– Sfondo (per i soli render interni e 360°)

3.13 La collezione di arredi inserita nelle Planimetrie 2D/3D Standard e Custom sarà posizionata secondo il layout fornito dal cliente. In mancanza delle suddette indicazioni la sistemazione sarà ottimizzata dai nostri interior designer.

3.14 Nelle planimetrie 2D/3D, siano esse Standard o Custom, laddove non espressamente indicato sarà una scelta dei nostri interior designer se utilizzare lavabi a colonna o lavabi con mobile all’interno dei bagni, nell’ottica di un’ottimizzazione degli spazi e di una più gradevole vista di insieme. Tutti i sanitari inseriti, ivi comprese vasche e doccia, saranno modelli standard forniti da noi e non personalizzabili.

3.15 I camini rappresentati nelle Planimetrie 2D/3D saranno standard ed avranno l’unica finalità di indicare la presenza dell’elemento. Non verranno quindi rappresentati camini rispondenti al reale stato di fatto.

3.16 Le prese e gli interruttori inseriti vicino alle porte interne hanno il solo scopo di aumentare il realismo delle scene. Non sarà possibile customizzare la posizione o il modello di tali elementi.

3.17 Le scale interne, inclusa la tipologia a chiocciola, saranno rappresentate con elementi standard, sia per quanto riguarda pedate e alzate che ringhiere e parapetti. I muretti di terminazione delle scale o parapetti avranno la stessa finitura dei muri interni.

Esempio di scala che sarà rappresentata con elementi standard salvo diversa richiesta e accettazione di preventivo personalizzato:

scala interna

3.18 Cantine e garage facenti parte dell’unità abitativa, ma separati dalla stessa, saranno rappresentati come piano a parte e solo nel caso in cui venga espressamente richiesto.

3.19 Unità abitative disposte su due o più piani verranno rappresentate con Planimetrie 2D/3D diverse, sarà quindi considerata, e contabilizzata, una Planimetria per piano. Stessa cosa per diverse unità sul medesimo piano, saranno anch’esse da considerarsi come Planimetrie diverse. A tal proposito sono necessari ordini diversi, uno per planimetria.

3.20 Saranno rappresentati giardini e aree verdi di pertinenza o privati. Non saranno rappresentati aree verdi condominiali.

3.21 Nei render d’interni ricavati dalle Planimetrie 2D/3D il soffitto sarà da intendersi privo di elementi a vista quali controsoffitti, travature, cassettoni o simili. Su specifica richiesta potranno essere inseriti e contabilizzati a parte, previa accettazione da parte del cliente dell’offerta.

3.22 I punti di vista per i Render d’interni saranno scelti dai nostri designer per valorizzare al meglio gli ambienti. Qualora il Cliente avesse preferenze circa il punto da cui inquadrare l’ambiente dovrà indicarlo sugli elaborati consegnati al momento dell’ordine. Si precisa che, anche se indicati nelle Planimetrie 2D e 3D, non saranno effettuati render delle aree verdi o esterne anche se di pertinenza.

3.23 I corpi illuminanti inseriti nei Render d’interni e nei Virtual Tour 3D saranno scelti dai nostri interior designer tra quelli della nostra libreria e non saranno personalizzabili, nè oggetto di revisione. Su specifica richiesta potranno essere personalizzati e contabilizzati a parte, previa accettazione da parte del cliente dell’offerta.

3.24 Vetrate interne, separazioni in legno, metallo o simili non saranno rappresentati. Su specifica richiesta potranno essere personalizzati e contabilizzati a parte, previa accettazione da parte del cliente dell’offerta.

Esempio di particolare costruttivo non inserito nelle Planimetrie 2D/3D e Render d’interni, salvo diversa richiesta in fase d’ordine e accettazione del preventivo:

vetrocemento

3.25 Gli arredi inseriti nelle Planimetrie 2D/3D, Render d’interni  e Virtual Tour 3D saranno quelli delle nostre collezioni, visibili sul sito e non personalizzate. Su specifica richiesta potranno essere personalizzate e contabilizzate a parte, previa accettazione da parte del cliente dell’offerta.

3.26 Vialetti o camminamenti privati inclusi nell’area verde a giardino dell’unità saranno rappresentati schematicamente utilizzando come finitura la stessa del portico/terrazzo.

3.27 Per la realizzazione delle Planimetria 2D/3D di sottotetti e mansarde dovranno essere fornite necessariamente le sezioni e tutte le informazioni utili alla realizzazione delle falde del tetto. In caso contrario i muri saranno a tutta altezza.

3.28 Vani interni ai muri, quali cavedi tecnici per le colonne montanti, non saranno rappresentati.

3.29 Nelle Planimetrie 2D/3D Custom, qualora non fossero presenti i riferimenti di tutti gli ambienti, sarà cura dei nostri interior designer applicare le finiture più consone a quelle fornite. Eventuali modifiche relative alle finiture non fornite in fase di ordine saranno da contabilizzarsi a parte.

3.30 Nelle immagini di home staging virtuale, siano esse nella versione Standard o Plus, non sono previste modifiche strutturali dell’ambiente oggetto della fotografia e le finiture e gli arredi saranno scelti sulla base di quelli a disposizione nelle collezioni di InstantRender. Nella versione Standard non sono previste neanche modifiche delle finiture rispetto a quelle presenti nella fotografia inviata.

3.31 L’home staging Standard per gli esterni prevede l’inserimento di elementi d’arredo da esterno a scelta tra quelli disponibili nelle collezioni di InstantRender e non saranno apportate modifiche strutturali o di finiture alle facciate.

3.32 L’home staging Plus non è disponibile per gli esterni, ma solo ed eslusivamente per gli interni, sempre senza modifiche strutturali dell’ambiente.

4.1 Al momento dell’ordine di una planimetria Standard sarà necessario allegare i seguenti file:
– planimetria catastale in formato Jpg o Pdf oppure progetto in formato Jpg, Pdf o Autocad versione 2000
– sezioni e altezze delle falde in caso di mansarde, in caso contrario i muri saranno indicati a tutt’altezza (formato Jpg, Pdf o Autocad versione 2000)
– indicare in planimetria i punti di vista dei render d’interni se si vogliono personalizzare (in caso contrario verranno definiti dai nostri interior designer)

4.2 Al momento dell’ordine di una planimetria Custom sarà necessario allegare i seguenti file:
– planimetria catastale in formato Jpg o Pdf oppure progetto in formato Jpg, Pdf o Autocad versione 2000
– specifiche relative alle finiture da utilizzare nei vari ambienti (texture e riferimenti fotografici)
– sezioni e altezze delle falde in caso di mansarde, in caso contrario i muri saranno indicati a tutt’altezza (formato Jpg, Pdf o Autocad versione 2000)
– indicare in planimetria i punti di vista dei render d’interni se si vogliono personalizzare (in caso contrario verranno definiti dai nostri interior designer)

Esempio di punti di vista dei render d’interni indicati in planimetria:

planimetria